Disegni vettoriali

Adesivi e pellicole

Vetro: arte e artigianato

Disegni dal web

Disegni Vettoriali Gratis.

Contatti

Pellicola oscurante per protezione solare, a specchio per la privacy e pellicole adesive di sicurezza dei vetri di porte e finestre.

Pellicole Antisolari e di sicurezza.

La pellicola oscurante adesiva per vetro, detta anche pellicola a controllo solare offre particolari vantaggi e svolge funzioni in varie situazioni e in diversi ambienti, dalla casa all'ufficio ed agli ambienti di lavoro come negozi, laboratori studi ecc.. Ovviamente, esistono vetri già trattati e predisposti di filtri riflettenti ma sono molto costosi e inoltre, l'uso della pellicola permette di trasformare un vetro normale già installato in uno protettivo con una spesa inferiore rispetto alla scelta onerosa della sostituzione della vetrata.
La pellicole adesive per vetro presentano diversi vantaggi e in particolare possono:

Le pellicole antisolari: la protezione e il controllo solare.

Surriscaldamento dell'ambiente, finestre esposte al sole.

Durante le stagioni calde ma anche nei giorni di sole e in particolare nei punti particolarmente esposti, la radiazione solare passa attraverso il vetro e in alcune situazioni può creare danni di vario genere alle persone ed agli oggetti situati all’interno: il surriscaldamento degli ambienti (effetto serra), la forte luce solare, specialmente per chi lavora al computer, l’esposizione ai raggi ultravioletti, che può causare problemi alla pelle o decolorare mobili, divani, parquet, merci, quadri e quant’altro esposto alla luce solare. L’inverno, invece c’è il problema della dispersione termica dalle vetrate. In questi casi la soluzione ideale potrebbe essere proprio una pellicola oscurante per vetri. Nello scegliere la ditta che si occuperà di consigliarvi e successivamente di eseguire l'installazione della pellicola per vetri, sarà importante controllare che il film adesivo sia garantito nell'efficienza e nella durata. Se l'azienda è seria e lo è anche la marca di pellicole che monta, verrano proposte diverse soluzioni con diverse durate di garanzia, a seconda del prodotto scelto e a seconda che l'installazione di pellicole oscuranti sia interna o esterna. L'installatore dovrà anche essere in grado di fornire documentazione del materiale e di saperne spiegare la composizione.

Composizione tipica di un film protettivo di buona qualità

Pellicole e controllo solare: risparmiare sul condizionamento.

Pellicola a controllo solare.

Nota anche con il nome "window film", la pellicola oscurante può essere riflettente e semi riflettente e riesce a limitare notevolmente l'eccessiva luce solare e i raggi ultravioletti, rendendo gli ambienti domestici o di lavoro più piacevoli ed abbassando, al contempo, le spese energetiche. Le pellicole oscuranti antisolari sono pensate per applicazioni esterne o interne a seconda dei vetri montati e dell'effetto desiderato. Un montaggio scorretto potrebbe causare diversi problemi. Rivolgetevi sempre a ditte la cui principale occupazione sia quella di installare le pellicole adesive ed in grado di garantire sia la pellicola che l’installazione. Le tende o le veneziane montate all’interno risolvono solo il problema della luce solare, tra l’altro limitando molto la visibilità verso l’esterno, ma allo stesso tempo sono proprio le tende che, formando camera d’aria con il vetro, creano l'effetto serra.

Tende ed effetto serra. vetro esposto senza protezione
In una finestra molto esposta al sole e schermata da tende o veneziane, la radiazione solare resta "intrappolata" creando l'effetto serra e quindi un sensibile aumento della temperatura nell'ambiente.
Vetro con pellicola antisolare. azione della pellicola per vetri
Queste pellicole antisolari arrivano a respingere l'energia solare anche fino all'80%, riducono la luce solare e proteggono l'ambiente interno dai dannosi raggi ultravioletti fino al 99%.
 

Le tende, quindi, non risolvono il problema del caldo nei mesi estivi e, a meno che non siano un scelta puramente estetica, in molti casi possono essere inferiori nell'efficacia rispetto ad una pellicola oscurante, sia per quanto concerne la protezione dalla luce solare, che per la preservazione della privacy.
Certamente, quanto più la forza riflettente della pellicola oscurante sarà alta tanto meno sarà la luce solare che farà passare all'interno della finestra e minore sarà la visibilità verso l'ambiente esterno per via dell'effetto occhiali da sole.
Va detto però che anche le tende bloccano gran parte del passaggio di luce che arriva attraverso i vetri e che esistono pellicole oscuranti sempre più evolute, nella composizione e nei materiali, che offrono ottimi compromessi tra visibilità verso l'esterno e protezione dalla luce solare.

Sopratutto nei grandi edifici, come aziende, centri commerciali, grandi uffici amministrativi, scuole, asili ecc., il problema del condizionamento e della climatizzazione dell'aria è particolarmente sentito a livello di costi ed impatto ambientale. Il DPR 59/09 prevede anche l’utilizzo di “pellicole polimeriche” per ridurre la luce solare ed abbattere i costi degli impianti di climatizzazione.
Esistono grandi azienda produttrici di pellicole per vetri a controllo solare che usano pubblicare, anche in rete, studi su grandi aziende o edifici sui cui vetri sono state installate pellicole oscuranti, dimostrando l'effettivo risparmio energetico dopo l'installazione.

In uno studio pubblicato da un'importante azienda produttrice di pellicole per vetri riguardo un grande edificio ad uso uffici, i numeri sono questi:

mq edificio: 10.000
mq superficie vetrata totale: 1372
mq superficie vetri trattati: 1029 (ovviamente non serve proteggere i vetri esposti a nord)
€ spesa energetica annuale: 670.000
€ spesa energetica annuale dopo il trattamento: 636.000
€ risparmio energetico annuale dopo il trattamento: 34.000
€ costo delll'installazione di pellicole: 59.000
anni periodo di payback: 1.74 (ripagato in 1 anno e 9 mesi c.ca)

Un risparmio annuale sui costi energetici di circa il 5%.

La pellicola oscurante e la Privay:
poter guardare fuori dalla finestra senza essere visti dall'esterno.

Vetri con pellicole oscuranti per la privacy. In questa foto il caso di una situazione in cui la privacy era il problema principale da risolvere, infatti, l'interno di questa casa è visibile dal terrazzo esterno, e quindi anche dalle finestre delle abitazioni circostanti.
Vetri con pellicole oscuranti per la privacy. Dopo l'applicazione di pellicole oscuranti sulle finestre, il panorama circostante si riflette sulle pellicole a effetto specchio e l'interno della casa è diventato invisibile dall'esterno.
Vista interna. Vista dall'interno: nella foto fatta a metà installazione, solo sui due vetri di destra è installata la pellicola. La differenza di visibilità è minima e la vista dalle due finestre di destra che montano pellicola oscurante, sembra addirittura migliore.

Nella situazione della casa, nelle foto sopra, l'installazione di tende sarebbe stata complessa e onerosa, trattandosi di una scala. Tra l'altro, le tende, ci si può anche dimenticare di accostarle, continuando a fare le proprie attività nella sbadata buona fede di non essere visti dall'esterno, la pellicola oscurante invece è sempre lì a proteggere la nostra privacy da occhi indiscreti.

Un punto di sfavore a questo tipo di soluzione, rispetto alle classiche tende: l'effetto specchio delle pellicole oscuranti e di conseguenza la preservazione della privacy, funziona perfettamente con la luca diurna. Nel caso in cui la soluzione delle pellicole sia importante per l'aspetto privacy, per proteggersi al meglio anche la sera e la notte è consigliabile tenere accesa una luce esterna in prossimità delle finestre o, nel caso non vi fosse, è consigliabile installarne una appositamente.

Pellicole per vetri e risparmio sul riscaldamento.

Nelle stagioni fredde è importante che le vetrate siano isolate per limitare la dispersione termica, anche perchè, per via dell’angolazione dei raggi del sole invernale, ci sono meno apporti della luce solare al riscaldamento della casa e degli edifici in genere.
Il vetro-camera è il rimedio più comune anche se non risolve completamente il problema. Con l’applicazione di una pellicola per vetri low-emission (bassa emissione) si può ridurre la perdita di calore dal 25% al 35%.

Vetro senza pellicola low-e. vetro senza pellicola low-e
L'inverno il calore si disperde attraverso le superfici vetrate.
Vetro con pellicola low-e. vetro con pellicola low-e
Con l'applicazione di una pellicola per vetri low-emission (bassa emissione) si pu ridurre la perdita di calore dal 25% al 35%.
 

I raggi ultravioletti:
la decolorazione da radiazione UV.

Decolorazione divano.

La luce solare, così importante e indispensabile, è anche purtroppo causa di diversi problemi. In particolare la componente di radiazione ultravioletta, invisibile all’occhio umano, si manifesta, a livello dell’organismo, attraverso la pigmentazione della pelle o con i “colpi di sole”.

Decolorazione oggetti in vetrina.

È una forma di energia in grado di degradare i colori degli oggetti che vi sono esposti, prevalentemente i colori organici.
Le pellicole anti-UV, oltre a favorire il risparmio energetico, proteggono elementi di arredo, tessuti, pavimenti in legno, opere d’arte, oggetti e prodotti esposti nelle vetrine di negozi e tutto quanto è esposto alla luce solare diretta, dagli effetti distruttivi delle radiazioni UV.

Lucernario senza pellicola oscurante. Un grande lucernario coperto da vetro trasparente, la luce solare, oltre ad essere eccessiva e ai limiti del sopportabile, rischia di decolorare aree del parquet, oltre che trasformare il lucernario in una vera e propria caldaia ad energia solare.
Lucernario con pellicola oscurante. Dopo l'applicazione di pellicole oscuranti, il pericolo di avere aree di parquet decolorato svaniscono ed anche la luce interna ora è più morbida e piacevole, avendo dato anche una grossa mano al risparmio sull'impianto di condizionamento aria.
 

Pellicole di sicurezza.

Pellicola di sicurezza.

Il vetro è sicuramente un materiale utile ed affascinante ma può diventare anche molto pericoloso, specialmente quando in casa ci sono bambini o anche quando le porte o le finestre vetrate sono situate in punti di frequente passaggio.
Le pellicole di sicurezza, in caso di impatto, evitano il distaccamento e quindi la conseguente pioggia di schegge di vetro e l’eventuale caduta di persone e oggetti nel vuoto.
Se si decide di trasformare il vetro di casa o di un qualsiasi ambiente, in un vetro di sicurezza, è importante conoscere la materia più a fondo.
La norma europea UNI EN 12600 costituisce il metodo di classificazione dei diversi tipi di vetro piano usati in edilizia secondo l’energia d’impatto e il tipo di rottura, al fine di ridurre ferite e lesioni alle persone.
Nella norma viene classificato anche il caso del vetro non antinfortunistico con pellicola adesiva applicata su un lato.
Vale a dire che è possibile trasformare un vetro, ad esempio da 3/4/6 mm di spessore, in un vetro a norma EN12600 2B2.
Il capitolato che regola la procedura d'installazione della pellicola di sicurezza è l'UNI 7697 “Criteri di sicurezza nelle applicazione vetrate”.
In particolare bisogna sapere che:

La pellicola dovrà essere presentata in imballo originale del produttore e la posa in opera dovrà essere effettuata secondo gli standard da parte di un installatore qualificato, accreditato e certificato dal distributore ufficiale italiano del produttore previa idonea pulizia del supporto.
La pellicola di sicurezza avrà colore neutro trasparente e le seguenti caratteristiche minime : spessore 4 Mil - 100 Micron.
Si dovranno pretendere le certificazioni :
- EN12600 2B2 del produttore, rilasciata da istituto accreditato su vetri da 3/4/6 mm
- Classe di reazione al fuoco M1
- GSA Liv 3B
- Garanzia : 12 anni
Applicazione : uso interno, antigraffio
Prestazioni :
- Luce Visibile Trasmessa 85%
- Luce Visibile Riflessa 11%
- Riduzione Totale Energia Solare 19%
- Carico di Rottura 28.500 PSI
- Punto di rottura all'allungamento > 125%

L’installatore dovrà dimostrare il possesso dei requisiti e dell’idoneità tecnico professionale mediante:
- certificato C.C.I.A.A. attestante lo specifico settore pellicole per vetri
- attestato del Produttore/Distributore Italiano dei prodotti che evinca l’idoneità ad
installare il prodotto in modo corretto al fine di ottenere un risultato come da certificazione
- operare con personale dipendente, regolarmente assunto
- presentare il POS Piano Operativo della Sicurezza
- rilasciare a fine lavoro idonea dichiarazione di conformità per l’avvenuta installazione a regola d’arte
- copia del certificato di omologazione del sistema vetro/pellicola EN 12600 2B2 effettuato dal produttore sullo specifico spessore uguale a quello su cui è stata effettuata l’applicazione
- certificato di garanzia avente durata minima di 12 anni.